Giovedì al Museo Massa e dintorni: racconti del cuore e del ricordo con Sergio Alessi

Un affresco a tinte vive della città di Massa e dei suoi dintorni è la proposta dei Giovedì al Museo per il 12 maggio alle ore 21.00 con la serata dal titolo Massa e dintorni: racconti del cuore e del ricordo, ospite Sergio Alessi in dialogo con Nicola Lorenzini. L’evento, organizzato dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, è fruibile in modalità online prenotandosi al link: https://bit.ly/maggiomuseo22; sarà inoltre trasmesso in diretta da Radio Music Lab, web radio di Piazza al Serchio, sul sito: www.radiomusiclab.com  e tramite l’app: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.besh81.rml.

Durante la serata Sergio Alessi presenterà alcuni testi della sua numerosa produzione, alternando la lettura di brani alla riflessione sulla sua poetica e sulle scelte stilistiche. Le domande di Nicola Lorenzini, che modera la serata, ci condurranno ad una conoscenza più approfondita dell’autore, dai suoi riferimenti letterari all’approdo alla scrittura, dall’amore per la storia locale ai ricordi legati alla sua terra.

Sergio Alessi è nato a Viareggio e vive da sempre a Massa. Dopo gli studi classici ha frequentato la facoltà di Lettere, dipartimento storico artistico. E’ stato cronista de Il Tirreno alla fine degli anni ’80, scrivendo, principalmente, di costume, teatro e spettacolo. Dagli inizi degli anni ‘90 diventa agente immobiliare, attività che ha svolto fino al 2019. Scrive articoli a tema locale, fiabe, brevi commenti a sfondo teologico e racconti. Ha pubblicato nel 2020 il libro Massa e dintorni: racconti, spunti, estratti di vita (Clemente Editore).

Info: Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico

Via Ducale 4, San Michele Piazza al Serchio – Lucca

Cell. 351 952 7312 E.mail info@museoimmaginario.net

https://museoimmaginario.net

Scrivere per Wikipedia: dall’esempio del Museo una guida per creare contenuti

Una serata dedicata a Wikipedia, enciclopedia online a contenuto libero, collaborativa, multilingue e gratuita, a partire dall’esperienza concreta del Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico: è quanto propongono i Giovedì al Museo con Scrivere per Wikipedia: dall’esempio del Museo una guida per creare contenuti, in programma il 21 ottobre alle 21.00, ospiti  Susanna Giaccai, Manuela Musco e Alessandro Marchetti. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link https://bit.ly/museo-ottobre.

Giovedì al Museo Storie e leggende lungo l’Appennino: dal Passo di Pradarena fino al Prato Fiorito

Racconti e figure della tradizione popolare dell’Appennino animano i Giovedì al Museo, organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico: il 14 ottobre alle ore 21.00 il Professor Paolo Fantozzi presenta Storie e leggende lungo l’Appennino: dal Passo di Pradarena fino al Prato Fiorito. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link https://bit.ly/museo-ottobre.

La Cementeria di Colognola di Piazza al Serchio: aspetti storici ed economico-sociali

Per i Giovedì al Museo – Gli incontri de La Giubba, il 7 ottobre alle ore 21.00 il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta l’appuntamento dell’Associazione La Giubba, La  Cementeria di Colognola di Piazza al Serchio: aspetti storici ed  economico-sociali, ospite il Professor Dino Magistrelli. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link https://bit.ly/museo-ottobre.

LA VIA DEL VOLTO SANTO: passato presente futuro con Pietro Luigi Biagioni

Parte ufficialmente il 30 settembre alle ore 21.00 il nuovo ciclo di incontri dei Giovedì al Museo, organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, con l’appuntamento La Via del Volto Santo: passato, presente, futuro, a cura  dell’Architetto Pietro Luigi Biagioni. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link https://bit.ly/museo-ottobre.

1 2 3 4 12