CHIUSURA PROVVISORIA UFFICIO POSTALE

Si informa la popolazione che, per consentire lavori di adeguamento infrastrutturale, l’Ufficio Postale di Piazza al Serchio, sito in Via Valli 36/a, resterà chiuso al pubblico da lunedì 5 Settembre a mercoledì 5 Ottobre.

Durante tutto il periodo di chiusura l’ufficio verrà trasferito in un Ufficio postale mobile sito presso lo stesso indirizzo aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 08:20 alle ore 13:35 e sabato dalleore 08:20 alle ore 12:35 dove la clientela dell’ufficio postale potrà svolgere tutte le operazioni effettuabili presso il proprio Ufficio di radicamento, compreso il ritiro della corrispondenza in giacenza. L’Ufficio postale di Piazza al Serchio chiuderà alle ore 11:00 di sabato 3 Settembre e riaprirà giovedì 6 Ottobre alle ore 10:00 salvo imprevisti.

PACCHETTO SCUOLA 2022-2023 – APERTURA DOMANDE

In data 21/08/2022 è stato approvato con Determinazione n. 253/2022 del Responsabile del Settore Amministrativo il bando per la presentazione delle domande relative all’incentivo economico individuale “Pacchetto Scuola – Anno Scolastico 2022/2023”, finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici) . LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE FINO AL 21 SETTEMBRE 2022

Il beneficio può essere richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta legalmente il/la studente/ssa o dallo/a stesso/a studente/essa se maggiorenne.
Il “Pacchetto scuola” può essere erogato in presenza dei seguenti requisiti:

  • iscrizione per l’anno scolastico 2022/2023 a scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori) statali e paritarie e degli Enti Locali o a percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) presso
  • una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata;
  • residenza nel Comune di Piazza al Serchio (pertanto la domanda per ottenere il contributo dovrà essere presentata al Comune dove l’alunno/a risiede e non dove è situata la scuola);
  • età anagrafica dello/a studente/essa non superiore ad anni 20 (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero 20 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda (n.b.: il requisito relativo all’età non si applica ai soggetti con disabilità, con handicap riconosciuto ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 n. 104 o con invalidità non inferiore al 66%);
  • indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità e calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non superiore a € 15.748,78.

“PACCHETTO SCUOLA” 2022-2023 – GRADUATORIA IDONEI AMMESSI AL CONCORSO

La graduatoria definitiva dei beneficiari verrà approvata dal Comune a seguito dell’assegnazione effettiva delle risorse agli idonei in graduatoria.

Il tradizionale canto del Maggio e del Bruscello toscano

Un pomeriggio dedicato ai tradizionali canti toscaniquello di domenica 21 agosto:  a partire dalle ore 16.00 presso il Prato Grande di Varliano, la Compagnia Il Giunco, con il patrocinio del Comune di Sillano Giuncugnano e in collaborazione con il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, presenta Il tradizionale canto del Maggio e del Bruscello toscano.

Il maggio drammatico, forma affascinante di teatro popolare cantato in cui si recitano testi narrativi scritti in versi su temi soprattutto cavallereschi, ha avuto, nella valle del Serchio e nelle zone circostanti, un ruolo culturale assai importante. In questa occasione verrà rappresentato, cantato dalle autentiche voci dell’antica tradizione garfagnina, Romolo e Remo di Giuliano Grandini. Il bruscello, forma di teatro popolare durante il quale si mettevano in scena testi composti in ottave, era un modo per festeggiare il risveglio della bella stagione e l’approssimarsi della primavera: il gruppo Bruscellanti del Casentino proporrà il famoso bruscello Pia de’ Tolomei.


Info: Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico

Via Ducale 4, San Michele Piazza al Serchio – Lucca

Cell. 351 952 7312 E.mail info@museoimmaginario.net

https://museoimmaginario.net

CONSEGNA TESSERINI VENATORI STAGIONE 2022/2023

Da giovedì 11 agosto inizierà la consegna dei tesserini venatori per la stagione di caccia 2022-2023.
I cittadini interessati potranno recarsi all’ufficio Protocollo del Comune di Piazza al Serchio dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, presentando i seguenti documenti:

  • tesserino venatorio della stagione precedente oppure ricevuta di avvenuta restituzione. Se il cacciatore ha smarrito il tesserino dell’anno precedente deve presentare denuncia di smarrimento in originale o copia conforme;
  • licenza di Porto di fucile per uso caccia in corso di validità;
  • attestazione del pagamento della tassa di concessione governativa;
  • attestazione di pagamento della tassa Provinciale;
  • attestazione del pagamento della ATC di residenza venatoria;
  • allegato alla licenza di caccia.

Si ricorda che entro il 31/08/2022 dovrà essere riconsegnato il tesserino venatorio della stagione 2021/2022.

Profumi e ricordi della mia Garfagnana – di Luciano Zanelli

Uno spaccato della vita trascorsa in Garfagnana quello che si ritrova tra le righe dell’ultimo libro, appena pubblicato, di Luciano Zanelli, Profumi e ricordi della mia Garfagnana  (Tralerighe Libri), che verrà presentato domenica 14 agosto alle ore 18.00 presso il Villaggio Barilari a Passo Carpinelli, per gli eventi estivi del Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico.

L’idea del libro nasce da un incontro con un gruppetto di quattro o cinque avventori che in un paese dell’alta Garfagnana, intorno a un tavolo, consumavano un bicchiere di buon vino e parlavano animatamente. Una raccolta di brani con molti episodi della sua vita, nella quale hanno fatto da sfondo le vicende storiche del paese della Garfagnana da cui l’autore è partito nel 1957. Brani che riguardano il dicembre, la notte dell’Epifania, l’estate, il metato; oppure persone come la nonnina o il maestro Carlo, e ancora i mestieri antichi o le pagine di storia legate alla seconda guerra mondiale.

Luciano Zanelli, nato nel 1938 a Giuncugnano, a 17 anni si arruolò nell’Arma dei Carabinieri. Dopo aver frequentato il corso annuale alla scuola sottufficiali dei carabinieri di Firenze, nel 1975, con il grado di maresciallo maggiore, assunse il comando del sottonucleo servizi presidenziali, e per undici anni, si dedicò alla scorta di sicurezza di due Capi di Stato: il presidente Giovanni Leone, e poi il suo successore, Sandro Pertini.


Info: Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico

Via Ducale 4, San Michele – Piazza al Serchio – Lucca

Cell. 351 952 7312E. mail info@museoimmaginario.net

https://museoimmaginario.net

1 2